Swiss premium oral care / Per ordini superiori a 30€ spedizione gratuita!

Ogni quanto bisogna cambiare lo spazzolino da denti?

Quando uno shampoo o un dentifricio finiscono, si sa che bisogna comprarne uno nuovo, ma come si fa a sapere quando è arrivato il momento di sostituire lo spazzolino da denti?

Introduzione

Sostituisci il tuo spazzolino regolarmente

Ti spiegheremo quando dovresti sostituire questo importantissimo strumento di igiene orale per essere sicuro che non causi problemi alla tua bocca o alla tua salute in generale.

Uno spazzolino da denti non dovrebbe essere usato per più di tre mesi, anche se solitamente non si segue questo consiglio. Ci sono due ragioni importanti alla base di una regolare sostituzione: la prima è che a causa dell'usura meccanica, le setole iniziano a piegarsi, non rimuovendo più la placca in modo efficace. La seconda, invece, riguarda il rapido accumulo di batteri, che tende a crescere molto più velocemente in ambienti umidi.

Fase uno

Risciacqualo dopo ogni uso e lascialo asciugare

È importante risciacquare lo spazzolino dopo ogni utilizzo sotto un getto d'acqua e lasciarlo asciugare in posizione verticale.

Non è necessario usare una custodia di plastica per lo spazzolino, poiché questa è destinata esclusivamente alla protezione durante il trasporto. Tenere la testina perennemente coperta può causare la crescita di batteri sulla stessa custodia. Inoltre, il copri spazzolino impedisce alle setole di asciugarsi correttamente, trattenendo l'umidità e creando l'ambiente ideale per la proliferazione dei batteri.

Lascia asciugare lo spazzolino in posizione verticale

Fase due

I segni di usura dello spazzolino

Potresti usare lo spazzolino con troppa energia

Potresti pensare che gli spazzolini che dispongono di un numero maggiore di setole, come gli spazzolini Curaprox, si usurano ancora più velocemente, ma in verità queste setole ultrafine sono progettate e testate per mantenere i denti sani per tre mesi di uso quotidiano.

Se le setole dello spazzolino sono consumate e le fibre si piegano dopo pochi giorni o settimane, probabilmente c’è qualcosa che non va. Uno spazzolino da denti si consuma troppo rapidamente se si esercita una pressione eccessiva, conseguenza dell’uso di una tecnica di pulizia dei denti non corretta.

Troppa pressione o errata tecnica di pulizia

Per essere sicuro, leggi i nostri consigli su come usare correttamente lo spazzolino da denti per evitare che si consumi troppo rapidamente o che possa danneggiare denti e gengive. Se hai bisogni di maggiori informazioni sull'uso corretto di uno spazzolino da denti, puoi rivolgerti al tuo dentista o igienista dentale.

Fase tre

Cambia il tuo spazzolino dopo una malattia

Se di recente sei stato poco bene, ti consigliamo di sostituire lo spazzolino da denti, anche se è ancora in buone condizioni. In effetti, lo spazzolino dovrebbe essere sostituito dopo ogni infezione virale o batterica. Non esitare a comprarne un nuovo, se sei appena guarito da un semplice raffreddore o da un'altra qualsiasi malattia infettiva.

Cambia il tuo spazzolino dopo una malattia

Tre consigli da ricordare

Uno spazzolino consumato non pulisce i denti nel modo corretto.

1. Sostituisci lo spazzolino da denti ogni tre mesi circa per evitare che le setole si pieghino e si accumulino batteri.

2. Non esercitare troppa pressione. Uno spazzolino da denti spesso si consuma troppo in fretta a causa di una pressione eccessiva o di una tecnica di pulizia non corretta.

3. Sostituisci lo spazzolino subito dopo una malattia. Dopo un comune raffreddore o qualsiasi altra malattia infettiva, è buona norma comprarne uno nuovo; si rischia altrimenti una ricaduta a causa dei virus e batteri trattenuti su di esso.